Articoli

10 settembre 2018

Calendario scolastico e accademico 2018/2019

La rete Eurydice ha appena pubblicato l'aggiornamento del rapporto sull'organizzazione dell'anno scolastico, contestualmente a quello dell'anno accademico. In Italia, in questi giorni si torna sui banchi di scuola, ma negli altri paesi europei quando inizia la scuola?

di Erica Cimò

Come sono organizzati l’anno scolastico e l’anno accademico in Europa? I due rapporti di Eurydice sull’organizzazione del tempo scolastico e accademico, dal titolo The Organisation of School Time in Europe. Primary and General Secondary Education 2018/19, e The Organisation of the Academic Year in Europe 2018/19 rispondono proprio a questa domanda.

Il rapporto della rete Eurydice dedicato all’organizzazione del calendario scolastico contiene dati nazionali sulla durata dell’anno scolastico, sulle date di inizio e di fine dello stesso, sui tempi e sulla durata delle vacanze scolastiche, nonché sul numero di giorni di scuola. Nonostante alcune differenze, i paesi mostrano numerose similitudini, relativamente alla struttura dei rispettivi calendari scolastici. Sapevate che i paesi in cui la scuola ha inizio prima sono Danimarca e Finlandia? Per quanto riguarda, invece, il numero di giorni di scuola, questo va dai 156 giorni dell’Albania ai 200 giorni di Danimarca e Italia.

In generale, il numero di giorni di scuola è lo stesso nell’istruzione primaria e secondaria, ma ci sono alcune eccezioni: in Francia (istruzione secondaria superiore), Grecia (nell’istruzione secondaria, i giorni dedicati all’insegnamento e agli esami sono inclusi) e in Serbia, ad esempio, il numero di giorni di scuola è più alto nell’istruzione secondaria rispetto a quello dell’istruzione primaria. Questi aspetti chiave e altri ancora vengono presentati attraverso figure comparative. Le informazioni, che coprono l’istruzione primaria e secondaria generale, sono disponibili per i 38 paesi che partecipano al programma dell’Unione europea Erasmus+ (28 Stati membri, Albania, Bosnia ed Erzegovina, Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Montenegro, Norvegia, Serbia, ex-Repubblica jugoslava di Macedonia, e Turchia).

Il rapporto dedicato, invece, all’organizzazione del calendario accademico e basato su dati nazionali, offre informazioni dettagliate sull’inizio dell’anno accademico, sui periodi didattici, sulle vacanze e sulle sessioni d’esame. Vengono, inoltre, messe in evidenza le differenze tra i programmi di studio delle università e quelli degli istituti di istruzione superiore non universitaria. Anche per le informazioni relative al calendario accademico, queste sono disponibili per i 38 paesi citati in precedenza. Non resta che augurare…

Buon anno scolastico e buon anno accademico a tutti!


Tag: Dati sull'istruzione, Eurydice Europa